Garanzia Giovani

Garanzia giovani lavoro per te

Garanzia giovani” è ciò che fa per te, sei tra coloro che sono in cerca di un posto di lavoro ma non sei riuscito a trovarlo, questo è il post che fa per te. Vuoi capire in che cosa consiste il programma di garanzia giovani per i disoccupati, ma soprattutto se funziona o è un flop?

Sei un under 30 residente in Italia e non sei impegnato in un'attività lavorativa, un percorso scolastico o formativo.Volevi partecipare alle assunzioni Poste Italiane ma non sei riuscito ad inviare in tempo la tua candidatura alle posizioni aperte e quindi non effettuerai i test online SHL? Niente paura, ho la soluzione giusta per te.

Con garanzia giovani finalmente non sarai tu a cercare lavoro ma saranno loro ad impegnarsi entro un lasso di tempo prestabilito ad offrirti un’opportunità che ti proietta nel mondo del lavoro. Loro chi?

Garanzia giovani lavoro e formazione

Garanzia Giovani è il programma finanziato dell’unione europea per la lotta alla disoccupazione giovanile nei paesi membri, con l’obbiettivo di trasformare i giovani che non studiano e non lavorano in giovani occupati. In Italia il Ministero del lavoro e delle politiche sociali assieme alle Regioni supporta i giovani con il piano garanzia giovani, accompagnandoli nella ricerca di opportunità di formazione e lavoro.

Garanzia giovani accedi con l’iscrizione e aderisci. Ma come fare per iscriversi a garanzia giovani? La domanda va fatta direttamente on line dal sito, registrati sul sito di garanzia giovani e scegli la regione in cui vuoi lavorare. L’età necessaria per iscriversi è tra i 15 e i 29 anni, diversamente dalle classiche offerte di lavoro, in garanzia giovani non è necessario avere esperienze pregresse.

Semplicemente è richiesto che tu non sia impegnato in un'attività lavorativa, un percorso scolastico o formativo. Sei incuriosito? Allora mettiti comodo e capiamone di più. Esperti di servizi per il lavoro si occuperanno di te, con Profiling e orientamento cercano di capire le tue aspirazioni chi sei e chi vuoi diventare.

Praticamente ti offriranno percorsi in linea con le tue aspettative attraverso corsi di formazione per accrescere le tue competenze, tirocinio o apprendistato, servizio civile, auto imprenditorialità, incarichi professionali. Sei pronto ad affrontare il mercato del lavoro?

Il tuo desiderio e di andare all'estero? Se vuoi fare un esperienza all'estero grazie alla rete Eures puoi volare in Europa per un tirocinio o un apprendistato. Per accedere al Programma e ai servizi universali di informazione e orientamento, occorre registrarsi e aderire.

Ogni Regione ha un proprio piano di attuazione con l'indicazione delle misure che vengono attivate sul territorio, puoi scegliere una o più Regione diversa da quella di residenza o domicilio.Dopo l'adesione, entro 60 giorni, la Regione che avrai scelto ti contatterà per indirizzarti al Servizio per l'impiego (Centro per l'impiego, Agenzia per il Lavoro o altro Ente accreditato per i Servizi al Lavoro) e concordare un percorso personalizzato per l'inserimento lavorativo o di formazione professionale.

Entro 4 mesi dal momento in cui ti sarai recato presso il Servizio per l'Impiego, ti verrà offerta una delle misure previste dal Programma in linea con il tuo profilo. Per ulteriori informazioni puoi rivolgerti agli sportelli informativi Youth Corner presso i Servizi per l'impiego dedicati a Garanzia Giovani.

Ecco alcuni dei numeri verdi di contatto Garanzia Giovani già attivi: Veneto 800.99.83.00, Campania 800.46.33.03, Emilia Romagna 800 66.22.00; Provincia autonoma di Trento 800.26.47.60,

Garanzia giovani incentivo assunzione aziende

E’ stato pubblicato il bando per la concessione di contributi economici alle aziende che assumono giovani registrati al Programma Garanzia giovani entro il 30 giugno 2017. I bonus occupazionale Garanzia Giovani sono variabili tra i 1.500 e i 6.000 Euro e destinati alle aziende. L’Italia ha ottenuto un finanziamento di oltre 1,5 miliardi di euro.

I datori di lavoro interessati a richiedere il bonus assunzioni Garanzia Giovani devono presentare una domanda preliminare all’INPS, attraverso l’apposito modulo di istanza on-line. L’istanza dovrà essere inoltrata entro i termini utili previsti dal bando per la richiesta dei benefici, seguendo le istruzioni contenute nella Circolare INPS n. 118 del 3 ottobre 2014


Garanzia giovani orienteering

Garanzia giovani presa in carico, durata e step successivi al colloquio garanzia giovani? Generalmente si viene contattati dal CPI per il primo colloquio e la "presa in carico". Un operatore del centro per l’impiego ti farà firmare alcune dichiarazioni sulla veridicità degli eventuali titoli di studio, corsi e certificazioni da te posseduti.

Questa semplice operazione è necessaria per la costituzione di un database con "i profili" dei candidati. L’altra profilazione riguarda le aziende che aderiscono al programma garanzie giovani.
Il secondo step consiste in una sessione di orienteering, ti viene assegnato un profilo, su quale poi ti offriranno un’ opportunità di lavoro o formazione.

Garanzia giovani qualcuno ha trovato lavoro? Il monitoraggio e le opinioni rilevate da più forum sono positive, ma i numeri non sono ancora eccezionali. Ad oggi il numero di giovani che aderiscono al programma sono circa 223.000 di cui 116.000 maschi e 107.000 femmine. Opportunità di lavoro complessive pubblicate dall'inizio del progetto sono 22.270 di cui:
  • apprendistato 424
  • contratto di collaborazione 580
  • lavoro a tempo determinato 16.703
  • lavoro a tempo indeterminato 2.706
  • lavoro accessorio 5
  • lavoro autonomo 378
  • tirocinio 1.474
Garanzia GiovaniPuoi aderire a Garanzia Giovani anche tramite i portali regionali o rivolgendoti direttamente ai Servizi per l'Impiego. Allora non perdere altro tempo è aderisci anche tu al programma garanzia giovani
Continua a leggere...

TRASFERIMENTI POSTE ITALIANE | A CHE PUNTO SIAMO?

Trasferimenti Poste Italiane 2014


Mobilità volontaria nazionale 2012


Le domande di trasferimento in Poste Italiane presentate dai dipendenti nel 2012 sono state 5.546 quelle inserite in graduatoria sono state 4700 di cui 1.025 da Mercato Privati, 3.645 dai Servizi Postali e 30 dallo staff.

La graduatoria nazionale in ambito nazionale, con scadenza al  31/12/2012  prorogata al 30 aprile 2013

Di seguito i vari stadi di avanzamento dei "trasferimenti Poste Italiane".


Trasferimenti a Luglio 2012


al 18 luglio 2012 gli unici trasferimenti effettuati sono le 22 persone in organico a Mercato Privati mentre altre 34 hanno rinunciato al trasferimento, in lavorazione invece risultavano 94 trasferimenti suddivisi in: 1 per Corporate, 60 per Mercati privati, 33 per Servizi Postali.

Qualche trasferimento riguardante i Servizi Postali (fino ad allora assenti) hanno preso il “via”, sta infatti scorrendo la graduatoria alla ricerca di personale per svolgere l’attività di messo notificatore a Napoli.

Trasferimenti a Marzo 2013


L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti effettuati risultano essere 259 alla data del 27 marzo 2013. Risultano in lavorazione 184 pratiche di cui 89 nei Servizi Postali e 95 in Mercato Privati.

Trasferimenti ad Aprile 2013


L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane effettuati risultano essere 307 alla data del 30 aprile 2013. Risultano in lavorazione 162 pratiche di cui 88 nei Servizi Postali e 74 in Mercato Privati.

Trasferimenti a Maggio 2013


L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane effettuati risultano essere 319 alla data del 22 maggio 2013


Mobilità volontaria nazionale 2013


Ti potrebbe interessare leggere il nuovo accordo sulla Mobilità volontaria Poste Italiane 2013 - 2015
Le domande di trasferimento in Poste Italiane presentate dai dipendenti nel 2013 sono state 5.930

Inserite in graduatoria sono state 5.810 di cui 1.214 da Mercato Privati, 4.565 dai Servizi Postali e 31 da altre funzioni.

Poste Italiane ha predisposto 869 graduatorie con 2.423 domande di trasferimento di portalettere senior e n. 167 portalettere junior, n. 631 domande di operatore di sportello promiscuo (uffici postali) e n.170 di operatori di sportello junior.

177 sono state le domande di risorse che hanno richiesto il trasferimento da art. 41. 143 quelle che hanno evidenziato l’appartenenza del coniuge alle Forze Armate o alla Polizia e 698 sono state le domande di risorse che hanno dichiarato disponibilità al trasferimento verso le Isole della Provincia richiesta.

Trasferimenti a Novembre 2013



L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane alla data del 4 novembre 2013:
Trasferiti 123 - Rinunce 33 - In Lavorazione 300
    Si ricorda che chi dovesse rifiutare il trasferimento salterà la possibilità di presentare la domanda di trasferimento di mobilità volontaria con le domande del 2014.

    Trasferimenti a Gennaio 2014


    L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane alla data del 28 gennaio 2014:
    Trasferiti 277 - Rinunce 116
    In totale risultano 393 risorse trasferite/rinunciatarie (inclusi Art. 41).

    Trasferimenti a Aprile 2014


    L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane alla data del 08 aprile 2014:
    A consuntivo 2013 su 5.810 domande di mobilità nazionale presentate Trasferiti 341 - Rinunce 155
    In totale risultano 496 risorse trasferite/rinunciatarie (inclusi Art. 41).




    Mobilità volontaria nazionale 2014

    Le domande di trasferimento Poste Italiane nel 2014 sono state 5.366 cosi distribuite:

    • MP 1.174
    • SP  4.158
    • CORPORATE 34
    La concentrazione maggiore di domande di trasferimento si riscontra tra le risorse di livello D:

    LIVELLO DOMANDE
    B 344
    C 886
    D 3363
    E 767
    F 6
    TOTALE 5366


    Trasferimenti a Maggio 2014


    L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane alla data del 22 maggio 2014:
    Trasferiti 12 - Rinunce 8 In totale risultano 20 risorse trasferite/rinunciatarie (inclusi Art. 41).
    FUNZIONE TRASFERITI RINUNCIA TOTALE RISORSE
    MP 12 7 19
    SP 0 1 1
    CORPORATE 0 0 0
    TOTALE COMPLESSIVO 12 8 20

    Trasferimenti a Ottobre 2014


    L'aggiornamento sullo stato dei trasferimenti Poste Italiane alla data del 10 ottobre 2014,
    avanzamento dei trasferimenti: Trasferiti 80 - Rinunce 50 In totale risultano 130 risorse trasferite/rinunciatarie (esclusi Art. 41 e mobilità in deroga).
    FUNZIONETRASFERITIRINUNCIATOTALE RISORSE
    MP6748115
    SP10111
    CORPORATE314
    TOTALE COMPLESSIVO8050130


    Continua a leggere...